Rally della Val Tartano – (Sondrio). Bravi gli Insubri.

Posted on

Patenza alle ore 5.30 di domenica mattina, con una colazione frettolosa ancora dentro lo stomaco ed un cielo che promette una di quelle giornate che scottano.
Il viaggio procede senza intoppi e alle 8 siamo già a Tartano.
Questo punto della valle a quest´ora è ancora quasi totalmente in ombra e l´aria è fresca, di quella freschezza che ti fa aprezzare ancora di più il fatto di essere lontano dalla città.

Sulla griglia di partenza siamo 2 coppie in maglia verde fluo. Stefano Bortolotti e Raffaele Dalle Fratte, con caratteristiche diverse ma entrambi fortissimi. Io corro in coppia mista con la nostra amica Jane, alpinista ormai innamorata della corsa.
Partiamo puntuali, l´organizzazione è impeccabile.

Dopo un breve tratto di asfalto prima e di gippabile poi, comincia la salita vera e propria su un sentiero tecnico ma mai troppo ripido.
Jane e io procediamo con un ottimo passo e riusciamo a superare diverse coppie.

Il sole è caldo e in alcuni momenti molto fastidioso, ma il paesaggio intorno è mozzafiato e i ristori ben posizionati. L´ultimo tratto prima del GPM si fa più muscolare ma riusciamo a mantenere un buon ritmo guadagnando ancora un paio di posizioni.

Una volta in cima il sentiero si fa stretto e tecnico, a mio parere il tratto più divertente di tutto il percorso, ma il continuo saliscendi porta via parecchie energie.
Ancora uno strappo di circa 200m d+ e poi discesa fino all´arrivo. Qui rallentiamo un po´, la stanchezza si fa sentire, forse un gel in più ci avrebbe aiutato a tenere più alto il ritmo. Al traguardo siamo 4a coppia mista. Non c´è rammarico Anche se per buona parte abbiamo avuto in pugno la 3a posizione, ciò che conta è che ci siamo divertiti ed abbiamo dato il massimo su un percorso paesaggisticamente stupendo.
Stefano e Raffaele fanno un´ottima gara nonostante non siano al top della forma.
In salita è il nostro alpinista a fare il ritmo mentre la discesa premia la tecnica ormai assodata del nostro atleta bergamasco.

Qualche crampo rende il finale difficoltoso ma riescono a chiudere in 37a posizione una competizione di altissimo livello, con l´ottimo tempo di 2h50m. Bravissimi!

CLASSIFICA GENERALE ALLEGATA

Fonte: Matteo Deon

Matteo Deon
scrivi qui le tue info...

Lascia un commento