Trail Terre Rosse – Domenica 29 Settembre.

Posted on

Domenica 29 settembre quattro maglie verde fluo ravvivavano le Terre Rosse del percorso i 37 Km dell´omonimo trail.
I nostri compagni Gramoni Roberto, Tognella Paolo, Farina Cristina e Castiglioni Alberto nonostante la battente pioggia partivano per questa ulteriore prova.
In partenza non eravamo in tanti , circa una cinquantina, non piove a il cielo è carico e pronto a scaricarci addosso l´impossibile. Partenza tranquilla i primo km è su asfalto poi si entra nel bosco su strade sterrate , qualche sali scendi, dolce poi dopo qualche tornante di nuovo su asfalto si entra di nuovo nel bosco finalmente sentiero , qui già l nostro Robi ci ha seminato, non lo vedo più mentre Paolo è pochi metri più indietro.
Iniziano Le terre Rosse, all´inizio un po argillosa ,poi rocce rosse che si fanno arrampicare degli strappi intensi ance se non troppo lunghi, sentieri scavati dall´acqua , con discese che si susseguono , eliminando quel poco dislivello, che avevi guadagnato , cosi da non arrivare mai ai seppur pochi 730mt di altezza.
I panorami uggiosi aprono la vista sulla piana biellese, e comincia anche a povere prima poco poi più intensamente. Ma ormai siamo in ballo.
Le prime colline rosse lasciano spazio ad una spettacolare discesa in single track nel bosco fino al 23° km punto del secondo ristoro, appena riparto arriva anche Paolo .
Si riparte subito in salita e si entra in un nuovo parco di rocce rosse , come prima solo che ora la pioggia non molla proprio, se brevi ma intense salite qui sono agevolate da scalini di legno , mentre il sentero in discesa è ormai un torrente , inevitabile anche se si riesce a correre senza problemi, ultimo ristoro a meno 6 km . Discesa un po a rotta di collo anche perchè iniziano ad arrivare da dietro i concorrenti della corta infatti poco prima i due percorsi si re-incrociavano.
Leggera spianata, e una nuova salita , questa volta è fango , che fa scivolare, meglio stare fuori traccia.
A meno due km tratto i asfalto in discesa che stimola i crampi ai miei ormai provati polpacci, così desisto dal fmi tirare da un gruppo di atleti della 22km.
Per rietrare a Masserano strappo finale su ciotolato , scalinata e passerella in paese carino, molto peccato che sia deserto complice il tempo.
Bella corsa , devo dire che m sono veramente divertito. Ottimo tutto, in primis il percorso, e poi l´organizzazione semplice ma efficiente e direi efficace.
Ultima sorpresa Il Robi non è ancora arrivato…………..
………….. infatti trovo Cristina che nonostante a pioggia si è alzata all´alba per fasi 6km sotto la pioggia, questo è spirito trail insubrico…(c´è chi la considera una malattia), e mi dice che sono il primo del ns gruppetto, inizia la tensione, Robi è un altro livello già dai primi metri non era con noi ma avanti….
…. be famola breve ha sbagliato strada, non è più riuscito a trovare il percorso, così ha raggiunto non i sa quale centro abitato, dove nemmeno conoscevano Masserano, ma cosi chiedendo info alle pochissie persone è riuscito ad arrivare al traguardo per ns fortuna , solo col morale a terra , infatti al 2° ristoro era 6° assoluto.
I sinceri complimenti all´amico della 3V 5°assoluto Mirko Muscia , grande.

Alla prossima Alberto

Classifica maschile 37 km: 1° Fenaroli Maurizio (Zegna Trivero) 2:47:43, 2°
Osiliero Valentino (Gac Pettinengo) 3:17:35, 3° Baratella Fausto (Gsa Pollone)
3:17:52, 4° Costantin Paolo (Caddese) 3:27:34, 5° Muscia Mirko (Atl. 3v) 3:28:
21, 6° Canova Ivan (Gsa Pollone) 3:32:33, 7° Busca Andrea (Splendor Cossato) 3:
36:04, 8° Gilardino Paolo (Pietro Micca Biella) 3:37:52, 9° Ronzani Tiziano
(Zegna Trivero) 3:38:28, 10° Villa Gerolamo (Atl. Presezzo) 3:44:48, 11°
Ghirardello Mauro (Gaglianico 74) 3:47:12, 12° Fumagalli Diego (Sport & Natura
Running Team) 3:47:39, 13° Preti Enzo (Pod. Arona) 3:49:35, 14° Colombo Alberto
(Am. Sport Serravalle) 3:50:02, 15° Castiglioni Alberto 3:54:12, 16° Robiolio
Gilberto (Gli Orsi Rewoolution Team) 3:55:54, 17° Di Franco Angelo (Gaglianico
74) 3:58:55, 18° Beretta Alessandro (Gorgonzola ´88) 4:00:10, 19° Rabbachin
Roberto (Splendor Cossato) 4:00:22, 20° Mureddu Massimo (Gaglianico 74) 4:00:
31, 21° Giana Alessandro (Gaglianico 74) 4:00:41, 22° Zordan Adriano (Gsa
Pollone) 4:01:47, 23° Greppi Andrea (Spirito Trail) 4:07:55, 24° Tognella Paolo(Insubria Sky Team) 4:08:11, 25° Eulogio Riccardo (Gsa Pollone) 4:13:19, 26°
Pezzuolo Stefano (Atl. Lessona) 4:15:12, 27° Rovelli Roberto 4:16:59, 28°
Fioramonti Silvio (Skyrunner Valsesia 2000) 4:19:21, 29° Roncalli Flaviano 4:19:
33, 30° Bisoglio Claudio (Gaglianico 74) 4:20:34, 31° Parolin Ivano (Sport &
Natura Running Team) 4:22:10, 32° Asnaghi Andrea Massimo (Verde Pisello Group
Milan) 4:22:43, 33° Valsesia Andrea 4:22:52, 34° Minetto Gianni (Chivassesi) 4:
24:09, 35° Roncoroni Piero (5 Cascine Running Asd) 4:28:19, 36° Grigolon Andrea
(Gsa Pollone) 4:29:09, 37° Begnardi Davide (Pod. Arona) 4:32:21, 38° Testore
Sergio (Gaglianico 74) 4:32:55, 39° Bottiroli Emanuele (Vigevano-gravellona) 4:
36:17, 40° Vandoni Lorenzo (Marathon Verbania) 4:48:44, 41° Gramoni Roberto(Insubria Sky Team) 4:50:00, 42° Rizzi Roberto (Atl. 3v) 4:52:53, 43° Cartella
Roberto 4:53:26, 44° Landone Alessandro (Team 3 Esse) 4:54:04, 45° Prestipino
Attilio 4:59:35, 46° Lampo Giuseppe (Gsa Pollone) 5:01:04, 47° Gianella Luigi 5:
01:34, 48° Rizzi Fabrizio (Sport & Natura Running Team) 5:18:54, 49° Scotolati
Giustino (Verde Pisello Group Milan) 5:21:26, 50° Albiero Alessandro

Fonte: Alberto Castiglioni

Alberto Castiglioni
info...

Lascia un commento