Il Trail del Mont Avic di Armando e Sara!

Posted on

Con sabato si possono definire chiusi i trail della Valle d´ Aosta, ultima tappa Trail del Mont Avic.
Quest´estate per la mia piccola regione é stata una stagione intensa, oltre alle classiche gare da calendario si sono aggiunte quelle della prima edizione del Tour Trail Valle d´ Aosta: 7 gare iniziate con The Electrc Trail e conclusesi con il Trail Mont Avic. Una prima edizione iniziata e finita con i botti dal Monte Bianco al Cervino, dal Parco del Gran Paradiso al Parco del Mont Avic, tanti i trailler che si sono cimentati lungo i sentieri della regione; su e giù per i colli, per condividere la fatica ma, anche l´amore per la montagna, per la natura o più semplicemente l´amore per la Valle d´ Aosta.

I grandi nomi non sono mancati con il podio maschile che vede come protagonista Dennis Brunod seguito da Vuillermoz Diego e Vuillermoz Nadir. Grandissimo l´Insubre MERLETTI ARMANDO arrivato ventesimo assoluto.
In campo femminile protagonista la grande Glarey Sonia seguita da una inossidabile Vergura Carmela e una mitica Borgesio Cristina.


Il Trail del Mont Avic svoltosi sabato ha avuto una modifica nel percorso che, a malincuore non ha visto l´ascensione del monte Barbeston (2483 mt) ma, si è reso comunque impegnativo con i suoi 34 km. Un sali e scendi lungo i sentieri del parco, in mezzo a una pineta favolosa, a montagne selvagge e a laghetti incantati. Una gara impegnativa dunque che ha visto come re assoluto Brunod Dennis in 3:59:22 seguito a pari merito da Gazzola Marco e Stradelli Stefano in 4:03:06.

In campo femminile sul gradino più alto troviamo Pellissier Gloriana in 4:37:23 seguita da una sfortunata Glarey Sonia che ha ceduto lo scettro del trono a causa di una brutta caduta arrivando seconda a solo un minuto da Gloriana. Terzo posto per Pensa Patrizia in 5:14:02.

Solo due gli Insubri presenti, uno strepitoso MERLETTI ARMANDO che ha tenuto alto l´onore della squadra arrivando 22 assoluto in 4:56:11 e la sottoscritta PERIN SARA in 6:14:02. Vi aspetto tutti il prossimo hanno per, come direbbe un mio caro amico, divertirti su e giù sui sentieri della mia bellissima regione.

Fonte: Sara Perin

Sara Perin
Info...

Lascia un commento