Il mio primo Winter Trail

Posted on

Sabato scorso a Courmarial, località situata nel cuore dell´area protetta del Mont Mars, si è svolta la prima edizione del Winter Trail del Mont Mars by night. Una prima edizione che ha visto alla partenza 77 runner; e se fino a non meno di 10 giorni fa si pensava di correre su un sottile strato di neve, venerdì la neve è caduta copiosa sul percorso, 60/80 cm , che ha costretto gli organizzatori e i volontari a passare ripetutamente sul tracciato, per compattare il più possibile la neve.
Un grande lavoro da parte degli organizzatori che ha permesso a noi atleti di correre su un percorso bellissimo in un posto ancor più bello; i runner hanno percorso i 18,5 km seguendo la pista di fondo e le tracce fuori pista, dove si sprofondava ripetutamente.


Nonostante le difficoltà tecniche i top runner hanno concluso la gara con un ottimo tempo. Sul gradino più alto del podio si è piazzato il valdostano Xavier Chevrier in 1.50.57, seguito dal rivale valdostano Denis Brunod 1.52.05 terzo posto per Scera Davide. Medaglia di legno ma, non meno importante per il mitico Brono Brunod che riesce a stare a ruota dei più gioavni e a concludere in 2.08.36. Grande prova anche dell´insubre Merletti Armando, che nonostande un fastidioso e problematico mal di stomaco, riesce a concludere in 13 posizione assoluta in 2.25.47.

In campo femminile il livello è decisamente più basso, alla partenza non si presentano forti atlete, anche la mia amica Carmela opta per la gara con le ciaspole.
Da subito passano in testa, a loro insaputa e con mio grande stupore, i colori verde fluo. Con una Emanuela Manzoli a dettare il ritmo e la sottoscritta a ruota. I primi 8 km per Emanuela sono sicuramente molto impegnativi e stancanti, non avendo portato i bastoncini la fatica si moltoplica. Al nono km circa, impresto un bastone alla mia compagna e subito dopo ne recupero due da un generoso sci alpinista. Con grande meraviglia passo in testa alla gara, posizione che mantengo fino al 13 km, quando finita la ripida salita Elisabetta Negra vola in discesa e io non riesco a stare al passo. Peccato!!
Concludero il mio primo Winter trail in seconda posizione in 2.55.53, a due minuti dalla prima, seguita da Emanuela che ha concluso in 2.59.25.
E come al solito le Insubrine tengono alto l´onore della squadra.

Fonte: Sara Perin

Sara Perin
Info...

Lascia un commento