Il luna park

Posted on

Qualche mercoledì fa i miei turni mi permettevano una serata a casa e ho approfittato della situazione, per fare una delle tante garette serali nel periodo estivo. Purtroppo la giornata tra acquazzoni e bombe d´acqua non è stata delle migliori e non sono potuto salire in sella al mio solito scooter. Per niente affatto scoraggiato mi sono diretto in auto verso Gattico, in provincia di Novara, per correre la “corri tra i sentieri di Gattico “.
Il ritrovo era davanti a un campo di rugby e vedendo le auto parcheggiate capisco subito che la gara non avrebbe certo avuto una grande affluenza di podisti. Mi iscrivo e mentre cerco di scaldarmi sotto il diluvio penso tra me e me quanto sia comunque bello essere li a fare quello che più mi piace fare: correre. Alle 20.00 in punto si parte e dopo circa 1,5 km di saliscendi su asfalto si entra nel bosco. Giove Pluvio sembra averci dato una tregua ma il percorso risulta essere molto fangoso e imprevedibile. La parte centrale del tracciato è interamente boschiva tra “mangia e bevi” continui, tra radici e pozzanghere improvvise. L´attenzione a non farsi male c´è sempre ma anche il divertimento di bagnarsi i piedi affondandoli nella melma o nei mega pozzangheroni sui sentieri. Un vero e proprio luna park, di puro divertimento e piacere tra scivoloni e risate. Sto proprio bene, mi diverto e gioco nel vero senso della parola rincorrendo il podista davanti a me alternandomi davanti in salita prima e in discesa poi. L´ultimo km circa è lo stesso dell´andata su asfalto. La pioggia ha ripreso a scendere e il gonfiabile s´avvicina sempre più. Pazzesco il fatto di centrare in pieno anche le ultime pozzanghere sulla strada asfaltata proprio come un bambino. Quante volte quando eravamo più piccoli c´era stato detto di non bagnarci i piedi e di lasciare stare le pozze d´acqua. Innumerevoli volte non appena potevamo, appena lo sguardo dei nostri genitori o nonni s´allontanava, ecco che subito noi non contavamo fino al tre e splash splash. Mi ricordo quanto ridevo, quanto fossi contento nel solo vedere tutte le gocce d´acqua spargersi tutt´intorno per poi magicamente ritornare come prima come se nulla fosse… Beh ecco a Gattico ho vissuto un po´ queste emozioni, sono tornato un po´ bambino, un bambino che si diverte come in un luna park..nel bosco però tra sentieri.. L importante era divertirsi e si sa al luna park ci si diverte sempre. Chiedetelo ai bambini, ma anche agli adulti…

Flavio Trovato

Fonte: Flavio Trovato

Flavio Trovato
scrivi qui le tue info...

Lascia un commento