Max Ammiratore ci racconta il suo Tuscany

Posted on

Come vi avevamo descritto nel resoconto del fine settimana appena trascorso, la magic couple Miki&Max si sono recati in nella fantastica Val d´Orcia, più precisamente a Castiglione d´Orcia, per partecipare all´edizione 2017 del Tuscany Crossing. Max ha corso il percorso da 103 km lungo il fantastico territorio toscano. Tutti nella ns zona e non solo conoscono Max Ammiratore e di lui rimani subito colpito per la passione che trasmette nel raccontare le sue avventure e i suoi obiettivi, un ragazzo che nonostante gli impegni lavorativi, la famiglia e tutto il resto, si impegna anima e corpo nel realizzare quanto prefissato e da quando lo conosciamo non ha mai fallito!!! Un mito del trail running varesino, un onore ed un piacere parlarti ed in questo caso leggerti. Grazie Max per il contributo che ci permette di capire cos´hai provato.

La gara si svolge in una cornice spettacolare io ne sono catturato già il giorno prima.. parto con molta cautela visto la stecca presa all´Ultrabericus. La notte sta per finire ho ancora la torcia accesa ma si vede l´alba che sta arrivando… appena fa giorno si apre uno spettacolare scenario con alcuni passaggi di una bellezza da togliere il fiato…. formiamo un gruppetto che viaggia tranquillo ad un passo che ci permette di scherzare ridere e goderci lo spettacolo. Si continua cosi fino al 50k dove c´è il cambio abiti, da lì riparto solo con un superstite, qualcuno è andato avanti ed altri sono rimasti indietro… Io da qui faccio la mia gara sempre un po´ sotto ritmo per arrivare in buone condizioni x la salita al monte Amiata … arrivato in cima sto ancora bene passo dall´ultimo ristoro al 92´ mancano solo 11 allora me li faccio tutti di corsa ma senza uccidermi, tanto pensavo di essere lontano dai premi …. Passo sotto il gonfiabile è finita, c´è Miki ad aspettarmi sono contento e soddisfatto, vado a farmi la doccia e tornando trovo il mio compagno di viaggio che mi dice di andare a ritirare il premio per il decimo uomo. Ale´ sono ancora più soddisfatto…. considerazione finale, conoscendo la mia posizione prima avrei potuto fare meglio ” non molto meglio “, comunque ho concluso un´altra tappa di avvicinamento all´ UTMB ….
devo fare però piccole critiche …. ai ristori ci dovrebbe essere gente che sappia aiutarti… al cambio non devo andare io cercarmi la borsa …. quando attraversi una strada di solito in gara hai la precedenza e le premiazione potrebbero essere gestite meglio…. x il resto tutto ok , accoglienza, pasti e fornitura ristori ottimi
Mitico Max e soprattutto complimenti. Ottima prestazione condita dalla premiazione e soprattutto funzionale al suo grande obiettivo dell´anno ovvero UTMB. Non male, bene così. Giusto evidenziare anche delle critiche in modo tale che l´organizzazione possa migliorarsi per la prossima edizione. Grazie ancora Max, alla prossima tua avventura.

 

Fonte: Stefano Schievenin

Massimiliano Ammiratore
Scrivi le tue info qui...

Lascia un commento