ISKYT alla 100eLode, Trail del Motty, Lago Maggiore Trail e Dozza Wine Trail

Posted on

Con maggio l’annata sportiva di corsa in natura inizia realmente a prendere forma e con le prime corse in montagna cresce il divertimento e, di pari passo, la fatica quella vera!

Dopo un bellissimo mese di aprile con temperature nettamente al di sopra delle medie, maggio si sta contraddistinguendo per l’alternarsi di giornate tipicamente primaverili immediatamente seguite da giornate piovose e temperature al di sotto delle attese. Prestare attenzione pertanto a questo alternarsi di condizioni metereologiche anche perché il sole inizia realmente a scaldare la temperatura. La corsa in montagna, specie nelle zone più esposte e poco ombreggiate, risulta pertanto molto faticosa a livello energetico e dispendiosa anche e soprattutto a livello idrico. Ne sanno certamente qualcosa i numerosi atleti che hanno partecipato alle diverse gare in programma tra il 5 e il 6 maggio appena trascorso. Notiamo come, sia al Trail del Motty sia al Lago Maggiore Trail, il numero di atleti ritirati in entrambe le competizioni sia particolarmente alto e riconducibile, almeno in parte, alle temperature elevate registrate domenica. Pertanto ragazzi state attenti e assicuratevi una buona idratazione durante le corse.

Dopo questo “sermone”, passiamo alla descrizione del week end di gare dei ragazzi insubri.

Sabato 5 maggio alle ore 0.00, nel vicentino, ha preso il via la 100 e Lode, un viaggio di 100km tra le colline del luogo. Il nostro mitico Alessandro Crestani ne ha preso parte confermandosi specialista nelle lunghe distanze e nel vedere i risultati possiamo ritenere si trovi proprio a suo agio. Complimenti!

100 e Lode 100km 4.000m d+
63 Crestani Alessandro 15:22:58

Ad Armeno è stato invece il week end del Trail del Motty sapientemente organizzato dal nostro amico Max Valsesia. Grande adesione anche di atleti di elevato rango a soddisfazione degli organizzatori di questo fantastico evento.
Importanti segnalazioni vengono comunicate per il gran caldo e per lo sforzo fisico richiesto nel portare a termine la competizione. Vale quanto già letto/scritto nel “sermone” che precede.
Per ISKYT erano al via ben 19 atleti sparsi nei vari percorsi. Grande soddisfazione per Matteo Spreafico che vince la versione da 18km circa e 700m d+ confermandosi atleta di ottime potenzialità anche per il futuro visto la giovane età. Complimenti Matteo!
Complimenti a tutti ragazzi anche chi ha corso la versione corta non competitiva. Complimenti a Giovanna, Paola e Fabio che hanno corso la Trail del Motty..no non competitiva. Bravi Luca Introini e Berlaffa Maurizio che hanno chiuso insieme la loro fantastica esperienza. Eroici Farioli Alberto e Tognella Paolo che hanno corso a buon ritmo e portato a casa un po’ di km e soprattutto dislivello. Bravi tutti insomma!

Trail del Motty 39km 2.100m d+
19 Farioli Alberto 4:59:49
51 Tognella Paolo 5:34:37
234 Introini Luca 7:30:03
235 Berlaffa Maurizio 7:30:06

Trail del Motty..no 18km 700m d+
1 Spreafico Matteo 1:33:25
19 Tadiello Alessio 1:48:15
40 Tessaro Marco 1:55:56
57 Vanoni Giorgio 1:59:05
63 Miglioranza Ulisse 2:00:10
69 Vicario Fulvio 2:00:58
76 Consonni Luca 2:02:59
95 Pallaro Ivano 2:07:21
129 Ansaldo Alessio 2:14:13
181 Gottardi Roberta 2:23:26
246 Pinciroli Paola 2:41:12
303 Feroli Laura 3:09:13

Versione 2018 del Lago Maggiore Trail rivisitata in termini di percorso con partenza a Maccagno e arrivo a Dumenza. Nel vedere dai numeri, complimenti agli organizzatori che sono riusciti ad attirare un gran numero di iscritti e con atleti di livello. Bravi!
Gli atleti insubri presenti hanno partecipato alla versione lunga. Complimenti a Max Boni che sta tornando al livello che gli compete e, non vorremmo essere ripetitivi ma li merita, complimenti a Super Simo che porta a casa questa avventura nelle prealpi varesine. Sfortunato Diego Ferrarese che non riesce a valicare l’ultimo cancello in tempo utile. Bravo comunque Diego, ti rifarai.

Lago Maggiore Trail – 50,6km 3.150m d+
38 BONI Massimiliano 8:06:00
72 LO CANE Simona 8:49:49
Ritirato 48 FERRARESE Diego

Infine, riportiamo un breve commento di Alberto Castiglioni che, dopo le prodezze dello scorso anno all’UTMB, torna a gareggiare con una bella esperienza al Dozza Wine Trail in provincia di Bologna di 17 km in occasione della festa del vino.


La stagione è già di gran lunga avviata ma quest’anno io inizio oggi con la festa del vino a Dozza (BO).
17 km divertenti tra vigneti e casali con partenza e arrivo in un piccolo borgo tutto affrescato.
Andata bene visto lo stato di forma… Scarso… Ma come sempre bisogna divertirsi…
Organizzata molto bene e se si considerano le camminate e il nordik walking oltre 1000 partecipanti.
Lo consiglio per le prossime edizioni.

Grazie quindi ad Alberto per il breve ma utile commento della sua esperienza e cogliamo così l’occasione di scriverci e di raccontarci le vs esperienze in modo tale che le stesse possano essere esperienze future di altri atleti verde fluo o amici.
A presto e buone corse a tutti.

 

mde

Addetto Stampa
Insubria Sky Team

Lascia un commento