ISKYT alla BUT, Gran Trail Courmayeur e Takery Run

Posted on

Questo weekend i colori dell’Insubria Sky Team si sono palesati in più gare: in Val Formazza alla BUT 52km e 22km, a Courmayeur per il Gran Trail e, infine, alla Takery Run in quel di Cascina Costa.
E come sempre gli Insubri si sono distinti sia per i risultati sia per lo spirito di gruppo.
Alla Takery Run di venerdì 13 luglio la nostra Simona Lo Cane è andata ancora una volta sul podio conseguendo un ottimo secondo posto della classifica femminile! Brava SuperSimo!

Alla Gran Trail un grandissimo Alberto Farioli ha guadagnato l’11° posto distinguendosi per un prestazione veramente super tenuto conto della tipologia di gare a cui sta partecipando. Grande Alberto!

Sempre sabato 14 luglio alla BUT segnaliamo la notevole prestazione di Maurizio Berlaffa che per la prima volta porta a casa un trail sopra i 50km. Complimento Maurizio! Sfortunato Luca Bottini che non riesce a concludere la gara per problemi fisici.
Alla 22km (alla fine 23km con 1000m d+) hanno partecipato Luca Parenzan, Giorgio Vanoni, Ulisse Miglioranza, Laura Feroli, Paola Pinciroli e Roberta Gottardi. Sfortunato Matteo Spreafico che purtroppo ha dovuto arrendersi al dolore al piede conseguente ad una botta presa durante gli allenamenti preparatori alla competizione.
Vedendo le foto e i commenti grande entusiasmo viene trasmetto dalle atlete verde fluo. Paola, Roberta e Laura sono entusiaste dell’esperienza vissuta e la loro felicità risulta quasi contagiosa. Grazie ragazze!
Di seguito riprendiamo i commenti che gentilmente ci hanno rilasciato due socie che hanno preso parte alla BUT 22km.

Roberta Gottardi

Scrivo in prima persona per condividere la mia prima esperienza in una gara di questo tipo, una gara con la G maiuscola per quel che mi riguarda. Un’ambientazione spettacolare tra le Alpi Lepontine che lascia senza fiato ad ogni passo, basta alzare gli occhi dal percorso.. Che dire, l’ho corsa tutta sorridendo!
Un grazie a tutti gli insubri per avermi fatto scoprire questo mondo trail. ”

Laura Feroli

Esattamente un anno fa, dopo aver corso la mini But di 8 km, avevo deciso che quest’anno avrei corso la Bettelmat Race 22km. Con i suoi pro e i suoi contro… esperienza bellissima iniziando dalla partenza, con Roadhouse Blues dei Doors… mannaggia a voi non dovevate metterli… e tac mi emoziono e inizio a piangere… per fortuna che gli occhiali da sole hanno mascherato bene!!
Bella salita verso il rifugio Maria Luisa e lago Toggia e il paesaggio ripaga la fatica e la ripaga fin verso il Passo San Giacomo. Dopodiché inizia la parte Svizzera, un bel saliscendi verso Capanna Corno e passo del Gries. Arrivo al 12 km e inizio a sentire la fatica…bene è ora di prendere un gel, che mi dà letteralmente una botta di vita e mi aiuta nel restante sali scendi. Uno sguardo veloce al lago del Gries e alle pale eoliche e poi proseguo a fuoco la discesa verso Bettelmat, rischiando più di una volta di cadere e farmi male, ma vedo che riesco a passare un po’ di persone e non mollo. Arrivata a Bettelmat mi dicono: per la 35km svolta a destra….anche no grazie… magari l’anno prossimo, visto che sono dentro nel cancello orario…quindi proseguo verso il lago di Morasco e arrivo a Riale dove mi aspetta un bel premio finisher… il boccale della But pieno di birra!!! Sarà per questo che sono arrivata fino alla fine?

BUT 52km 3.296m d+
151 Berlaffa Maurizio 12:06:54

BUT 22km 750m d+
43 Parenzan Luca 2:40:14
55 Vanoni Giorgio 2:45:29
69 Miglioranza Ulisse 2:50:12 7′
215 Gottardi Roberta 3:28:35
310 Pinciroli Paola 3:59:53
311 Feroli Laura 4:01:05

Grazie ragazze per i commenti che ci avete inviato. Emozionante leggervi. Alla prossima. Buone corse a tutti.

Addetto Stampa
Insubria Sky Team

Lascia un commento