ISKYT alla Monterosa Walser Trail, alla MEHT Monterosa Est Himalayan Trail e al Sass della Rossera

Posted on

È appena trascorso un altro magico week end per i colori verde fluo. Tanti gli amici impegnati in questo periodo nei sentieri montani in gare sempre più impegnative ma al tempo stesso molto suggestive a livello paesaggistico ma anche per le sensazioni vissute.

In Val d’Aosta il nostro Alberto Farioli ha corso la Monterosa Walser Trail conseguendo un ottimo piazzamento in una competizione tutt’altro che semplice. Alberto sta preparando nel migliore dei modi la sua partecipazione all’edizione 2018 del TOR e siamo convinti che ci regalerà grandi emozioni. Bravo Alberto!

Ritorno alle gare anche per Matteo Cucchi che dopo un piccolo infortunio torna a divertirsi in montagna. Leggiamo il suo breve commento.

“Purtroppo due mesi di stop sono lunghi da digerire. E 50 km e 3900 d+ non sono pochi. Nella salita più dura ho avuto una congestione che ha compromesso la gara. Stavo telefonando all’organo per comunicare il mio ritiro e rientro a Gressoney ma il telefono non prendeva. Per fortuna. Sono andato avanti e ho finito. La cosa strana è che dal 42esimo km, forse a congestione finita, mi erano tornate le energie. Ho rimontato 8 posizioni e sono arrivato al traguardo fresco come una rosa. Pazienza. Ho corso e ho finito la gara. Ho onorato la divisa sociale e il pettorale di gara. Questi erano gli aspetti che più mi premevano”.

Grande Matteo, grande spirito! Bravo!

Monterosa Walser Trail 50km 3940m d+
12 Farioli Alberto 7:55:23

64 Cucchi Matteo   10:10:58

A Macugnaga, invece, è partita la MEHT Monterosa Est Himalayan Trail dove hanno preso parte altri soci ISKYT. A livello di prestazione segnaliamo l’ottimo piazzamento di Max Ammiratore. A livello di sensazioni invece ringraziamo il “Cresta” che ci regala sempre ottime descrizioni e video che ci aiutano a capire il paesaggio che ha avuto il piacere di vedere e vivere. Sfortunato invece Luca Introini costretto al ritiro dopo esser malamente caduto. Niente di grave comunque. Paola Pinciroli ha invece preso parte alla versione ridotta della MEHT che ha avuto il piacere di concludere. Brava Paola!

MEHT Trail 65km 4800m d+

14 AMMIRATORE MASSIMILIANO 11:24:42.65
64 CRESTANI ALESSANDRO 15:14:33.70

MEHT 25km
195 PINCIROLI PAOLA 6:30:01.75

In quel di Masciago Primo si è svolta l’ottava edizione della corsa Sass della Rossera che prende il nome del masso erratico presente sul percorso. I colori verde fluo sono stati rappresentati da Stefano Schievenin che giunge settimo percorrendo i circa 7km con circa 300m d+ del percorso in quasi 32’. Leggiamo il suo breve commento.
“Il masso erratico non l’ho nemmeno intravisto! Uffa! Torno alle gare podistiche dopo quasi due mesi con grande fatica dall’inizio alla fine. Gara carina, nervosa e da correre a tutta. Buon livello dei partecipanti presenti. Purtroppo perdo il sesto posto per un errore di valutazione del percorso (pensavo avessi ancora qualche centinaia di metri per provare a recuperare la posizione persa nell’ultimo km) ma le gare corte non ammettono errori (avevo anche sbagliato percorso). Poco importa, tutta esperienza. La condizione tornerà. Per ora mi accontento di faticare e sudare visto il clima! A presto”.

Grazie a tutti e buone ferie.

Addetto Stampa
Insubria Sky Team

Lascia un commento